Di nuovo in sella

Devo ancora mettere mano alla tiranteria dello sterzo (sostituzione barra di sterzo e di accoppiamento, piegata tempo fa, originali, con le rinforzate Britpart, e, già che ci sono, nuovo ammortizzatore di sterzo Orap e revisione della testina del pit-arm) e montare i sottoporta (il modello con treeslider di Raptor).

Dovrei anche mettermi seriamente a lavorare all’arredamento del baule ora che finalmente, con le maniere forti, il meccanico ha liberato i fori dalle maledette viti in inox (purtroppo distruggendo anche gli inserti filettati, ma non c’erano alternative).

Però in questi giorni in cui finalmente Airone è ritornata a casa c’è una sola cosa che sto cercando di fare il più possibile: guidarla.

Già martedì sera, poche ore dopo averla riavuta dalle sapienti mani dei Noposer, siamo andati a fare un giretto verso il Po, negli spiaggioni tra Sommo, Mezzana Rabattone e Zinasco Nuovo.

Poi venerdì sera un po’ di sabbia sotto il ponte di Bressana, più per mettere in crisi il mio piede che la macchina e fare un piccolo, necessario bagno di umiltà.

Poi ancora oggi un giro più esteso sulla sponda del Po tra Mezzana Rabattone e Zinasco Nuovo, dove Airone è stata davvero sollecitata.

Bella, bella, bella.

Felice del nuovo assetto e sorpreso dall’affidabilità e dalla sicurezza apportate dalla trasmissione rivista e rinforzata.

Non vedo l’ora di guidarla di nuovo.

1466930592655

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...